United World Project

Watch

È tempo di fraternità: Il mondo da una nuova prospettiva

 
22 Giugno 2016   |   , ,
 
Optimized SMU JUNTOS

Dopo Budapest, Gerusalemme, Nairobi e Mumbay, quest’anno è stato il turno di Quito (Ecuador), paese ospitante dell’evento internazionale dal titolo “LINK CULTURES – Un Camino para la Paz”, certi che, a causa del terribile terremoto che c’è stato lì, il focus della Settimana Mondo Unito (SMU) di quest’anno è stato molto speciale: un’occasione per far “gridare con più forza la pace e l’unità per i nostri popoli.

Nel percorso pluriennale della Settimana Mondo Unito, nata dai giovani del Movimento dei Focolari in seguito al Genfest 1995 e che coinvolge tutto il Movimento, l’edizione del 2016 era da tempo in preparazione con l’occhio puntato sull’Ecuador e sull’interculturalità, così insita nei paesi andini. Obiettivo dell’iniziativa: dare voce alla cultura della fraternità presente nel mondo, capace di attivare il meglio di ciascuno.

Sem títuloIl Festival per la pace e la solidarietà, fatto il 7 maggio per concludere la SMU, a Quito, fa parte delle varie attività che dal 1mo maggio si sono svolte in tutto il mondo per la SETTIMANA MONDO UNITO.

Ad opera dei ragazzi in molte parti del mondo, un’altra azione della Settimana Mondo unito è il Run4unity: ad ogni latitudine, dalle 11:00 alle 12:00, si fa un percorso correndo a piedi, in bici, con i roller, in barca. A conclusione un time-out, un minuto di silenzio o di preghiera per la pace. Alcuni dei luoghi simbolo: Mexicali, Messico, località di frontiera con gli Stati Uniti; a Bari, Italia, si è svolto nell’Istituto Penale Minorile Fornelli; a Sopron, Ungheria, una città al confine con l’Austria, Run4unity è stato inserito in una corsa ufficiale che attraversa il confine ed alla quale partecipano giovani rifugiati di un campo profughi in Austria.

La giornata del 1º maggio vede appuntamenti ormai tradizionali per i giovani a Loppiano, Italia, e ad Abrigada, Portogallo.«Molti popoli su un unico pianeta, siamo fratelli. Vivere e lavorare perché questa fraternità si concretizzi in politica, economia, nel sociale e nella cultura. Per arrivare ad un mondo migliore in cui siamo famiglia perché siamo esseri umani», è l’idea che ha animata la preparazione del programma di Loppiano. Ad Abrigada la giornata è stata concentrata sull’idea della pace come punto focale, che permette di vedere la realtà in “alta definizione”. È stato così l’impegno a vivere per la pace in quei giorni.

PORTUGALO13Nel Libano, i Giovani per un Mondo Unito insieme ad alcuni scout, durante una giornata, sono andati a pulire la spiaggia e raccogliere la spazzatura buttata lì. Hanno approfittato questo momento per condividere l’esperienze e mangiare insieme. In Cile, i Giovani per un Mondo Unito, isieme alla comunità locale, si sono radunati per una giornata di famiglia e poi hanno preparato un cibo tipico per portare ai senza tetti come attività della Settimana Mondo Unito!

In Francia, è stato fatto un torneo sportivo nel cuore di Parigi, in cui, circa 40 giovani si sono radunati per la 5ª edizione del Run4Unity, per vivere insieme un momento di fraternità, di scoprire l’altro attraverso lo sport. Importante e significativa è stata la partecipazione di molti giovani dall’Afghanistan. In Argentina, è venuta fuori l’idea di fare un “Varieté artistico”, perché loro hanno scoperto che attraverso l’arte ed il fatto di stare insieme, era un modo di trasmettere ai loro amici ciò che vivono. Hanno aproffitatto per raccogliere alimenti per donare ai poveri e hanno raccolti fondi per inviare all’Ecuador!

13151886 1065136530227203 7398372011102292472 nLa Settimana Mondo Unito è stata realizzata il tutto il mondo e le iniziative locali sono state vissute con questo orizzonte globale. Dal concerto per la pace a Medan, Indonesia, alle visite ad un ricovero per anziani in Nuova Zelanda nel vivo del dibattito sulla legalizzazione dell’eutanasia. Dal Festival Amani di Goma, nella Rep. Democratica del Congo, all’workshop ecumenico voluto da giovani e sacerdoti delle chiese cattolica, russo-ortodossa, armena, luterana ed evangelica «per andare oltre i pregiudizi». La Settimana Mondo Unito é una settimana per contribuire a creare rapporti di pacifica convivenza tra popoli e culture diverse, nel rispetto dell’identità di ogni comunità e popolo. Una proposta alle istituzioni nazionali e internazionali, pubbliche e private, di evidenziare e valorizzare le iniziative che promuovono l’unità ad ogni livello.

Molteplici le iniziative di giovani, ragazzi e adulti, in queste edizioni della Settimana Mondo Unito che l’hanno vista farsi sempre più spazio nell’opinione pubblica, nei mass media, fra le istituzioni. Su ogni punto del pianeta, la rende affascinante una forte idealità: convincere il mondo che è “tempo di fraternità”. Si possono seguire molte delle varie iniziative attraverso gli indirizzi http://www.unitedworldproject.org/it/, http://www.y4uw.org/it/ e fb.com/uwpofficial.

 

 

SHARE: