United World Project

Watch

Una scuola per “ambasciatori” del mondo unito

Il programma si terrà presso la Mariapoli di Arny, a 35 km a sud di Parigi. Lo scopo è quello di potenziare le competenze di un gruppo internazionale di 20 giovani, per lo più change-makers, peace-builders e leader di comunità, formandoli  alla cultura dell’unità, della pace e della fraternità, facendone dei veri “ambasciatori” di un mondo unito.

Si svolgerà dal 2 al 7 settembre il programma “Ambasciatori di un Mondo Unito” promosso dalla ONG New Humanity, che mira a creare una rete mondiale di giovani che possano diventare portavoce della ONG a livello nazionale e internazionale.

Il programma che si rivolge a circa 20 giovani di 16 Paesi, selezionati nei mesi scorsi tra peace-builder, change-maker e leader di comunità, si terrà presso la Mariapoli di Arny, 35 km a sud di Parigi.

Nello specifico, gli “ambasciatori del mondo unito” saranno incaricati di stabilire relazioni collaborative con le istituzioni nazionali (come le Commissioni Nazionali UNESCO), i governi e le organizzazioni civili e religiose.

Durante i 5 giorni di corso, la formazione si svolgerà attraverso metodologie di educazione formale e informale, con un criterio di apprendimento relazionale centrato sul partecipante. Oltre a workshop, conferenze e lavori di gruppo è prevista anche una visita presso la sede Unesco di Parigi, dove i partecipanti incontreranno le Ambasciate dei loro Paesi di provenienza.

Una volta formati, tra i compiti degli “ambasciatori di un mondo unito” ci sarà quello di raccogliere e presentare le migliori pratiche promosse nel corso degli anni durante la Settimana Mondo Unito nei rispettivi Paesi, con l’obiettivo di ottenere il riconoscimento della stessa presso le Nazioni Unite.

La Settimana Mondo Unito – parte dell’iniziativa United World Project – è un evento annuale promosso da New Humanity NGO, come occasione globale per dare visibilità alle migliori pratiche orientate all’unità, alla pace e alla fraternità nel mondo. Mira a creare relazioni che promuovano la coesistenza pacifica tra diversi popoli e culture, dove le identità sociali e culturali vengono rispettate.

La Settimana Mondo Unito è una proposta alle istituzioni nazionali e internazionali, pubbliche e private, per evidenziare e migliorare le iniziative che promuovono l’unità ad ogni livello.

Così, ogni giovane ambasciatore diventerà portavoce della Settimana Mondo Unito nel suo Paese, e sarà in grado di sostenere, incoraggiare e contribuire a sviluppare le buone pratiche svolte sul proprio territorio.

SHARE: