United World Project

Workshop

L’agricoltura al Summit dell’Unione africana

 
3 Luglio 2014   |   , ,
 
Africa agricoltura

Il vertice è stato altresì significativo per aver commemorato il 10mo anniversario del Programma Africa Agriculture Development. Il Presidente della Commissione dell’Unione Africana, il dottor. Nkosazana Dlamini Zuma ha richiamato la necessità di un aumento degli investimenti pubblici e privati; dei progetti di irrigazione, dell’accesso alla terra; e un migliore uso della scienza e della tecnologia per modernizzare l’agricoltura.

A marzo 2013 il rapporto della Banca Mondiale metteva in evidenza la crescita in Africa: liberare il potenziale del businness agricoloinvitando i governi a lavorare fianco a fianco con il settore agro-alimentare per collegare gli agricoltori con i consumatori nell’ Africa sempre più urbanizzata.
La Banca Mondiale osserva che “la crescita economica in Africa sub-sahariana è continuata a salire dal 4,7 per cento nel 2013 ed è previsto un 5,2 per cento nel 2014.”

Ma per quanto riguarda la crescita dell’Africa sub-sahariana “l’agricoltura è meno performante. E un’osservazione che è stata ripresa anche in questo studio dettagliato in cui si afferma che gli agricoltori e il settore agro-alimentare, in Africa, potrebbe creare un mercato alimentare di mille miliardi di dollari entro il 2030 se gli Stati potessero ampliare il loro accesso al  capitale, all’elettricità, la tecnologia e alla terra irrigata” ha affermato Phil Hay, portavoce della Banca Mondiale della regione africana a  AFKInsider.

Tuttavia, i leader africani sono sicuri che l’Africa possa ancora raggiungere l’obiettivo di porre fine alla fame entro il 2025.
Il vertice ha ribadito l’importanza dell’agricoltura nella creazione di reddito e posti di lavoro in particolare per i giovani e le donne, i malnutriti e migliorare la salute delle persone, nonché diversificare l’economia e anche l’aumento del commercio internazionale di prodotti alimentari  per l’esportazione.
Per raggiungere questi obiettivi, i dirigenti ritengono che sia urgente aumentare gli investimenti nei settori dell’agricoltura, dell’agroalimentare, della scienza e della tecnologia, energia, acqua, telecomunicazioni e infrastrutture stradali.

Per saperne di più: www.afkinsider.com

Fonte: www.afkinsider.com


SHARE: