United World Project

Workshop

Periferie d’Italia: per i giovani parte da qui il cambiamento

 
7 Agosto 2018   |   Italia, Periferie, Y4UW
 

Ritornano nelle periferie, al Corviale di Roma e, per la prima volta a Torino, i Campus estivi dei giovani dei Focolari tra attività culturali e di riqualificazione del territorio e dibattiti su integrazione, cittadinanaza attiva, mafie e pace. A pochi giorni dall’appuntamento dei giovani italiani con Papa Francesco.

In tempi come questi, in cui anche la scena politica sembra aver dimenticato i problemi del Paese a favore delle lotte tra le parti, abbiamo deciso di guardare là dove è urgente cambiare. È per questo che da alcuni anni abbiamo scelto di lavorare nelle periferie delle nostre città”. È così che Raffaele Natalucci, portavoce dei giovani dei Focolari a Roma spiega il motivo della edizione 2018 dei Campus dei giovani dei Focolari che quest’anno si svolgono a Roma (3-12 agosto) e Torino (28 luglio–6 agosto).

Dieci giorni di azione-formazione nelle periferie delle due città per un centinaio di giovani circa, in arrivo da tutt’Italia e non solo, tra i 18 e i 30 anni, per rispondere all’invito di Papa Francesco di «uscire, per andare incontro agli altri, verso le periferie, verso quelli che sono più lontani». Convergeranno poi con i migliaia di giovani all’appuntamento con Papa Francesco nella Capitale nel weekend dell’ 11 e 12 agosto.

Molte e diversificate le attività in programma: azioni sociali e di volontariato in sinergia con altre associazioni cittadine, laboratori artistici con i bambini dei quartieri, azioni di riqualificazione, corsi formativi e workshop aperti a tutti gli abitanti su tematiche che interpellano quotidianamente.

La periferia: capitale, d’Italia” racchiude l’impegno che da diversi anni i giovani dei Focolari portano avanti nelle periferie del nostro paese (Caserta, Siracusa, Roma). L’obiettivo, come si legge nella “carta d’identità del Campus”, è quello di vivere «un’esperienza che promuove e sviluppa relazioni interpersonali, tra associazioni e con le istituzioni, da cui emerge un “Noi” che diventa soggetto agente sul territorio».

A Roma, da venerdì 3 agosto i giovani dei Focolari ritornano al Corviale; filo conduttore delle attività sarà il rapporto tra scelte consapevoli e cittadinanza attiva. Diversi i dibattiti in programma: sulle migrazioni con l’avv. Loredana Leo e l’avv. Flavia Cerino, Claudio Torre operatore S.P.R.A.R. di Roma; sull’ “Inutilità della guerra” con il giornalista Ennio Remondino e il gruppo di Economia Disarmata; “La politica come servizio” con il prof. Claudio Guerrieri, Liceo Montale Roma e Michele Molè, consigliere Municipio IX Milano; “Legalità. Alle mafie diciamo NOi” con il giornalista Gianni Bianco, e tante testimonianze.

Il campus in corso a Torino presso la Cartiera, l’ex fabbrica della circoscrizione IV della città, punta a creare ponti di fraternità in un crocevia di culture e popolazioni, andando incontro ai problemi e alle ricchezze, della periferia situata all’interno del tessuto cittadino torinese.

SHARE: