United World Project

Watch

Premiato il progetto “Friendly T-Shirt”

 
 

Manfredonia, Italia. La decima edizione del premio “Chiara Lubich: Manfredonia, città per la fratellanza universale”, organizzato dall’Associazione “Mondo Nuovo” e dall’Istituto Tecnico Economico “G. Toniolo”, va alla Scuola Gen di Loppiano per il progetto di fraternità concreta “Friendly T-shirt”.

Giunto alla sua decima edizione, il premio “Chiara Lubich: Manfredonia, città per la fratellanza universale” è promosso dall’associazione “Mondo Nuovo” e dall’Istituto Tecnico Economico “G. Toniolo”.

Ogni anno, il Premio viene conferito a persone o ad associazioni che si siano distinte nel vivere e diffondere la fratellanza universale a livello locale, nazionale o internazionale. Fine del premio è evidenziare la positiva ricaduta sociale, culturale ed economica che l’esperienza della fraternità opera a tutti i livelli. Il titolo della manifestazione di quest’anno era “Economia profetica, economia per l’uomo”.

Tra i premiati dell’edizione 2019, anche il Progetto “Friendly T-shirt” della Scuola Gen Femminile di Loppiano, di cui abbiamo parlato anche noi, solo qualche mese fa. Il Progetto, creato e promosso dalle ragazze che hanno frequentato o frequentano la scuola, permette di aiutare altri giovani provenienti dai paesi più poveri del mondo, o da famiglie in grave difficoltà economica, a fare l’esperienza della Scuola gen di Loppiano, e formarsi ai valori della pace e della fraternità.

Ma in che cosa consiste la Scuola gen?

«La Scuola Gen è un centro di formazione per ragazze dai 18 ai 30 anni provenienti da diversi paesi, e che appartengono al Movimento dei Focolari, – ci spiega Olivia, che viene dalla Polonia – la formazione avviene in 10 mesi con momenti di studio insieme, workshop, esperienze di vita e laboratori pratici. In questi mesi, riceviamo una formazione globale sia da un punto di vista umano che spirituale, finalizzata a vivere e diffondere l’ideale dell’unità e della fratellanza universale».

Come si traducono nella pratica, questi alti ideali? Risponde Nora, che viene dall’isola di Cuba: «Nella nostra scuola ci sono anche 2 gen degli Stati Uniti. Come sapete le nostre nazioni non sono in buoni rapporti e così, nei primi quattro mesi, sia io che Clarisa, del Michigan, avevamo tantissima paura l’una dell’altra. Ma conoscendoci e imparando ad amarci nella nostra diversità, abbiamo costruito un rapporto di fraternità, dimenticando tutte le lotte fra i nostri paesi».

È in un contesto come questo che è nato, circa tre anni fa, il progetto “A good gift, A friendly T-shirt”. Racconta ancora Nora: «È stato avviato dalle 35 giovani della Gen School 2016-2017, per promuovere i valori della fraternità universale. Dopo aver ricevuto una donazione per questo progetto, abbiamo lavorato insieme per creare i contenuti e la grafica delle T-Shirt. Il risultato è il prodotto di un dialogo vivace e di una collaborazione da parte di quelle giovani di 22 paesi diversi. Il motto della T-Shirt “Just One World”, “#Loppianoexperience”, è stato creato proprio per promuovere la nostra convinzione che un mondo unito è possibile».

Il premio è stato consegnato loro da Stefano Cardinali, presidente dell’Associazione “Città per la fraternità” insieme a Pasquale Boccia, già sindaco di Rocca di Papa, che si è presentato come il “sindaco di Chiara”, cioè il sindaco di Chiara Lubich.

Nel corso della manifestazione sono stati premiati anche: tre aziende nazionali (il “Birrificio Artigianale Solid Ale Beer”, la Coperativa Sociale “Progetto Germano”, l’Azienda “Economia del Mare”) che si ispirano alla Economia profetica; l’Istituto Universitario Sophia; il professore emerito di Economia, Benedetto Gui; il Capitano dei Carabinieri Andrea Miggiano (ex comandante della Compagnia dei Carabinieri di Manfredonia); il Capitano di fregata Nicola Latinista (ex Comandante del Porto di Manfredonia).

Gallery

SHARE: